Foto Museo

 

     

 

 

                                                                                                              

L'istituzione del Museo parrocchiale è dovuta alla volontà del canonico don Emidio Commodaro il quale volle adibire ad esposizione i locali superiori della chiesa cinquecentesca di S. Pantaleone. I materiali provengono da ritrovamenti fatti nella sagrestia e nei locali ecclesiastici nonché dall'ex abbazia di S. Anna di cui rimangono oggi solo gli imponenti ruderi. La presenza del materiale etnografico è dovuta alle donazioni di alcuni cittadini di Montauro. Il Museo è ubicato al piano superiore della grande navata della chiesa ed occupa due sale dove sono esposti i materiali. Nella prima si trovano le sezioni riguardanti l'argenteria napoletana, allocata in vetrina. Sulla destra entrando, due grande bacheche fungono da contenitori per importanti testi in pergamena del sec. XVI; frontalmente, in un armadio vetrina, sono esposte pianete sacre del 1890. La seconda sala accoglie arnesi, utensili, macchinari della cultura contadina ed attrezzi di attività marinare; tra essi è possibile ammirare un vecchio telaio Nei dintorni si stagliano i ruderi di S. Anna, già Grangia della Certosa di Serra S. Bruno, eretta su di un più remoto impianto basiliano. Apertura domenica mattina ore 11,00/12,00

The institution of the parochial Museum is due to the will of
canonical don the Emidio Commodaro which it wanted to use to exposure
the advanced premises of the cinquecentesca church of S. Pantaleone.
The materials come from ritrovamenti made in sagrestia and the
ecclesiastical premises let alone from the former abbey of S. Anna of
which they remain only the ruderi imposing today. The presence of the
etnografico material is due to the donations of some citizens of
Montauro. The Museum is located to the advanced plan of the large one
navata of the church and occupies two knows them where the materials
are exposed. In before the regarding sections are found the Neapolitan
silvervare, allotted in display window. On the right entering, two
large showcases act as from containers for important witnesses in
parchment of the sec. XVI; frontally, in a closet display window, they
are exposed pianete sacred of 1890. The second one knows receives it
tools, tools, machinery of the culture peasant and tools of activity
marinare; between they it is possible to admire an old chassis In the
outskirtses stand out the ruderi of S. Anna, already Grangia of the
Certosa of Greenhouse S. Bruno, erected on a remoter basiliano system.
Opening Sunday morning hours 11,00/12,00